la band

 

 

Daniele Lausdei - basso

Andrea Giuliani - chitarre

Simone Serra - chitarre

Roberto Ciai - batteria

 

 

 Breve presentazione

La Lineateorica è un gruppo italiano che propone un genere collocabile a grandi linee fra il prog, il rock e il folk.

Le influenze, però, affondano le radici in una moltitudine di generi anche apparentemente molto distanti dal sound d'insieme: dal blues alla psichedelia, dall'elettronica al metal, dal jazz al pop. I gusti individuali infatti sono spesso molto diversi fra loro ma trovano un denominatore comune in sala prove.

 

 

Biografia

Il gruppo nasce nei primi anni 90 con il nome di Praetermitteret, per un'idea di Daniele Lausdei, ad oggi unico superstite della formazione originaria, e dell'allora bassista Alessandro Milza.
In seguito a vari apporti e defezioni, fra il 1997 e il 1998 il gruppo si riforma con l'ingresso del batterista Roberto Ciai e dei chitarristi Andrea Giuliani e Simone Serra, tuttora nella formazione, che si aggiungono a Daniele, nel frattempo passato dalla chitarra al basso, e al cantante Manuel Nardelli. Con questa lineup il gruppo propone inizialmente un repertorio di 3-4 brani propri e un certo numero di cover di genere misto da presentare nei live (brani di Jethro Tull, Marillion e gruppi pop/rock).
Qualche anno dopo, il gruppo cambia nome in Lineateorica, reclutando il flautista e polistrumentista Francesco Belfiore. Dopo qualche esibizione live il gruppo decide di dedicarsi completamente alla musica inedita e ampliare il repertorio di brani propri, che diventano sempre più di matrice prog.
Nel 2005 subentra alla voce Pierluca Possamai, con il quale viene registrato il demo "Adesso", contenente quattro brani scritti negli anni precedenti, e intensificata l'esperienza live. Nel 2008 il gruppo decide di cambiare nuovamente cantante. Dopo esattamente due anni di ricerche, sfruttati anche per abbozzare nuovi pezzi, ad aprile del 2010 entra nel gruppo Nello D'Agostino. Dopo tre anni di live, il 2013 è dedicato alla registrazione di un EP autoprodotto, uscito il 6 maggio 2014 con il titolo "Lineateorica" e contenente 4 brani, con Luca De Marchis ospite al flauto.

 

home